buzzoole code
Author

Marilena

Browsing

Titolo: Petite, la perla del Moulin Rouge Autrice: Anna Bonacina Casa Editrice: HarperCollins Italia collana e-Lit Genere: Narrativa femminile Formato: e-Book Pagine: 254 Recensione Buongiorno booklovers, ecco la recensione di Petite, la perla del Moulin Rouge, il romanzo d’esordio della scrittrice Anna Bonacina, edito HarperCollins nella collana digitale e-Lit. Il romanzo si svolge nella Parigi degli anni venti, di cui Anna Bonacina è stata molto brava a descriverne le ambientazioni, i profumi e addirittura i sapori. La protagonista è Juliette una ragazza che all’inizio del racconto a soli diciassette anni, dopo la morte di suo padre, l’unica persona da cui Juliette si sentiva davvero compresa, decide di scappare dal paesino della provincia provenzale dove abita ed emanciparsi dalla famiglia. La ragazza, soprannominata Petite, sul treno per Parigi incontra Fabien, un ragazzo di famiglia borghese, che la aiuterà ad ambientarsi  in città e da qui inizieranno una serie di avventure per la nostra protagonista…

Titolo: La vigna di Angelica Autrice: Sveva Casati Modignani Casa editrice: Sperling & Kupfer Genere: Narrativa femminile Formato: Rilegato/eBook Pagine: 484 Recensione Buonasera miei cari booklovers, eccomi qui a recensire per voi il libro di una delle scrittrici italiane più seguite e amate nel nostro paese, Sveva Casati Modignani. La vigna di Angelica, edito da Sperling & Kupfer, è il secondo romanzo che leggo di quest’autrice, e devo dire la verità, nonostante sia carino ed estremamente rilassante, non mi ha lasciato particolarmente colpita. La storia è scorrevole e il libro è di facile lettura. I personaggi sono tutti intrisi di buonismo e riescono sempre a fare la cosa giusta (beati loro!). Il tutto però, in questo modo, diventa molto prevedibile. Il finale è aperto e questa non è una caratteristica positiva, in quanto non ci regala nemmeno la sorpresa o il dulcis in fundo. Non trovo che La vigna di…

Buonasera cari lettori, oggi un nuovo appuntamento con la rubrica #TheWords – Le parole mai dette. Vi racconterò tramite una lettera carica di parole mai dette, di un amore inappagato, un amore “romantico”, mai davvero finito, perché mai davvero vissuto fino all’ultima goccia, quella che ti fa dire basta, quella che se non cade, si trasformerà nella lacrima che per sempre ti righerà il viso pensando a quell’amore incompleto. Lauren Skirvin sull’ Elite Daily scrive di un purgatorio dell’amore “È un luogo fatto così: tu sai bene chi è l’amore della tua vita, ma voi non state più insieme. Magari siete usciti per un po’, forse avete avuto una vera relazione, oppure non siete mai stati ufficialmente insieme. Ma il filo che vi lega è così robusto, così vero, così magnetico che la vita vi catapulta sempre, continuamente indietro. Il fatto è che la vostra storia non ha mai raggiunto il…

Buongiorno cari lettori, chi di voi mi segue da più tempo conosce la rubrica #TheWords – Le parole mai dette . Questa rubrica racconta di me, ma soprattutto di voi, di situazioni rimaste in sospeso, di parole che per paura, per orgoglio o semplicemente per pigrizia, non sono mai state pronunciate, parole che qui trovano un nuovo spazio, e forse potranno finalmente essere lette o arrivare a destinazione. In questa rubrica parlo di tutti noi, di momenti di vita personale, o di momenti che voi stessi mi avete raccontato ed io mi sono limitata a portare “su carta”, se così si può dire… Forse è più appropriato dire “sulla tastiera”, ma soprattutto sul web, il più grande canale di comunicazione esistente, il più grande mare a cui affidare una bottiglia che si vuole far arrivare a destinazione. Oggi vi racconto una nuova storia. Nelle lettere che ho pubblicato precedentemente i nomi…

Titolo: La ragazza italiana Autrice: Lucinda Riley Casa Editrice: Giunti Genere: Narrativa Formato: Rilegato/ ebook Pagine: 548 Recensione Buonasera booklovers, oggi vi parlo del romanzo della scrittrice Lucinda Riley, La ragazza italiana, edito Giunti. In molti mi avete consigliato di leggere quest’autrice, ed in particolare, la saga delle Sette sorelle. Quando però mi sono trovata davanti questo libro con il titolo La ragazza italiana, ambientato in buona parte nella Napoli degli anni Sessanta, mi sono fatta tentare e ho scelto questo. Purtroppo però, per quello che mi riguarda, con mio grande dispiacere, la recensione è abbastanza negativa. Il romanzo narra la storia di Rosanna, una bambina napoletana che sogna di diventare una cantante lirica. Si può considerare questo libro un romanzo di formazione, in quanto seguirà la storia e la vita di Rosanna, fino all’età adulta e al coronamento del suo sogno. Ora vi spiego nel dettaglio perché questo libro…

Titolo: Viva la vida! Autore: Pino Cacucci Casa Editrice: Feltrinelli Genere: Biografia Formato: Rilegato/eBook Pagine: 79 Recensione: Buonasera booklovers, oggi vi parlerò di Viva la vida! di Pino Cacucci, edito Feltrinelli. Un libro breve, solo 79 pagine, ma quando avrete finito di leggerlo, vi sembrerà immenso! In questa breve biografia, di Frida Kahlo, di cui la gran parte è scritta sotto forma di monologo della pittrice stessa, è racchiusa una vita piena di sentimento, passione, eventi tragici e meravigliosi, amore, amicizia e tantissima forza di volontà. Le pagine scorrono veloci e le parole trafiggono l’anima del lettore che rimane ipnotizzato dalla figura di lei! Lei è Frida! Tutti conoscono Frida, ma quanti conoscono la sua anima? Un’anima forte, talmente forte da riuscire a vivere superando le tragiche ostilità del fato. Un fato che ha costretto una ragazza di diciotto anni, già poliomelitica, a letto per mesi e mesi, dopo un…

Titolo: I figli del male Autore: Antonio Lanzetta Casa Editrice: La Corte Editore Genere: Thriller Pagine: 356 Formato: Rilegato/ebook Recensione Antonio Lanzetta, autore de Il buio dentro, torna  nelle librerie con un nuovo thriller I figli del male, edito La corte editore. I personaggi di questo romanzo sono gli stessi che i lettori hanno incontrato nel primo libro di Lanzetta, entrambi i romanzi sono autoconclusivi, ma esiste un filo conduttore che li lega, nonostante possano essere letti anche indipendentemente  l’uno dall’ altro. L’autore ci riporta a Castellaccio e nelle ambientazioni del suo primo romanzo, ma questa volta le descrizioni sono ancora più coinvolgenti. “Lui vede”. Due parole scritte su un bigliettino conficcato nella gola tagliata di un uomo  ucciso in maniera cruenta. Lo scrittore di cronaca nera Damiano Valente, detto lo Sciacallo per la sua professione, si ritrova ad assistere a questa scena del crimine e nonostante  avesse deciso…