Buongiorno a tutti!

Vi sarà sicuramente capitato di sentire decantare le proprietà disinfettanti e antibatteriche del Tea Tree oil, olio essenziale estratto dalla  Malaleuca arternifolia, definita comunemente albero del Tè.

Utilizzo ormai da un anno ogni giorno uno stick alla Malaleuca per prevenire l’herpes labiale e questo trattamento ha dato i suoi frutti, infatti la solita scocciatura dell’herpes si è ripresentata dopo un anno dall’ultima volta, ma in forma molto più lieve. Ho utilizzato anche il gel mix di Aloe e Tea Tree oil e anche qui grandi soddisfazioni per la sua grande funzione idratante dovuta all’ estratto di Aloe e allo stesso tempo antibatterica della Malalueca, che previene dermatiti ed irritazioni batteriche, utile soprattutto come antifungino se frequentate piscine e palestre.
Visto il successo di questo prodotto, oggi ho deciso di acquistare il Tea Tree oil, ovvero l’olio essenziale che utilizzerò per il trattamento di eventuali dermatiti estive o da contatto, dovute a volte alla mia pelle sensibile.

Prima di usare il Tea Tree oil,  però,  ci sono 10 cose che vi sarà utile sapere:

Il Tea Tree oil è un antibatterico multiuso.

Essendo un olio essenziale molto concentrato va diluito in acqua, crema viso o corpo oppure in un tonico rinfrescante , soprattutto quando viene utilizzato in sedi delicate.

Per le sue alte proprietà antimicrobiche è ottimo come antisettico del cavo orale per effettuare gargarismi o per trattare problemi gengivali, a mo’ di collutorio naturale.

Diluito con acqua è ottimo per lavaggi intimi, per prevenire e trattare irritazioni batteriche ed infiammazioni.

L’attività antibatterica della Malaleuca può essere utilissima per trattamenti che riguardano l’epidermide, per pelli impure, o grasse, e sulle pelli più sensibili per prevenire dermatiti e infiammazioni,

In caso di imperfezione ( sfoghi cutanei, brufoli o bolle) va applicata una goccia di Tea Tree oil, meglio se diluita in una goccia d’acqua, direttamente sul punto interessato.

Qualche goccia di Tea Tree oil diluita nell’acqua e versata nel brucia essenze tiene lontani gli insetti.

Può essere utilizzato puro, applicandone una goccia come dopo puntura per lenire il prurito.

Insomma questo olio promette grandi risultati.

L’unica nota negativa, a quanto ho potuto notare, è  che, nella forma molto concentrata di olio essenziale, ha un odore molto pregnante, balsamico, ed erboso, che  a tratti può risultare un po’ fastidioso (Almeno per me lo è!) quindi consiglio di utilizzare il Tea Tree oil per trattamenti su zone più estese soprattutto di sera, oppure di aggiungere anche una goccia di essenza di limone, o se preferite di Lavanda per stemperare l’odore persistente. Personalmente preferisco sempre diluirlo con essenza all’Iris, la mia preferita! 😉

Unito invece all’olio di mandorle dolci risulta ottimo per un bel massaggio tonificante!!

Ricordate che, come tutti gli olii essenziali, per non perdere le proprie proprietà, il Tea Tree oil  va conservato in un luogo buio, quindi un cassetto o una borsa.

Spero che questi consigli potranno esservi utili!
E come sempre vi abbraccio e vi aspetto al prossimo articolo !! 😉

 

Photo:web

2 Comments

  1. Una domanda.
    Si può usare anche prima di vestirsi o unge?
    Grazie mille!

    • Marilena

      Ciao! Il Tea Tree oil si può tranquillamente usare prima di vestirsi! Basta far passare giusto qualche minuto per farlo asciugare ! E non macchia assolutamente ! 😉

Write A Comment

error: Content is protected !!