buzzoole code

Titolo: BUGIE

Autore: T.M. Logan

Casa Editrice: La Corte Editore

Genere: Thriller psicologico

Formato: Rilegato /ebook

Pagine: 398

E se tutta la tua vita fosse fatta solo di Bugie

Recensione

Buongiorno booklovers,

oggi vi parlo di BUGIE il thriller del giornalista inglese T.M. Logan, edito La Corte Editore.
Quando ho ricevuto questo romanzo, ne ho immediatamente letto la prima pagina. E lì ne sono rimasta subito catturata. Fin dalle prime righe  Logan sa attrarre l’attenzione del lettore per mantenerla alta fino all’ultima pagina, senza momenti down, senza alti e bassi.

BUGIE è un thriller psicologico costruito alla perfezione, lo stile è scorrevole e il ritmo segue le note giuste senza mai una stonatura.

La storia è narrata in prima persona da Joe Lynch, il protagonista.
Joe è un uomo che conduce una vita tranquilla, in cui ci si ritrova in tutto e per tutto. Ama la sua routine di insegnante di letteratura, sposato con Melissa, una donna in carriera con una vita più impegnata della sua, si occupa personalmente della crescita e dell’educazione di Will, il loro bimbo di quattro anni.
Ma un pomeriggio, mentre si trova imbottigliato nel traffico di Londra con suo figlio seduto sul sedile posteriore dell’auto, la vita di Joe viene stravolta all’improvviso.
Per uno scherzo del destino Joe Lynch si ritrova a doversi difendere da un’accusa di omicidio. Ma è difficile difendersi da qualcuno che da qualche parte nascosto nell’ombra muove le fila del gioco.
Joe inizierà la sua guerra contro dei “fantasmi virtuali” che attraverso la tecnologia e i socialnetwork sono sempre un passo avanti a lui.
Chi c’è dietro la webcam del suo pc? Chi posta stati sul suo profilo facebook al suo posto? Chi sta scrivendo la vita di Joe seguendo un copione che tende a farlo apparire colpevole senza ombra di dubbio?
Il romanzo è una corsa contro il tempo. La storia di un’innocente che si ritrova a dover indagare negli strati più profondi della propria quotidianità per difendere la sua libertà.

L’empatia che  si riesce a stabilire con il protagonista è straordinaria. Mi sono ritrovata più  volte a soffrire con lui e a sentire il brivido dell’ingiustizia correre sotto la pelle. Logan arriva a descrivere in maniera talmente approfondita il profilo psicologico di Joe che sembra di poterne ascoltare i pensieri, e si arriva a giustificarne anche i punti deboli.
Il finale è assolutamente imprevedibile, anche se per tutta la durata della lettura del romanzo sentivo che c’era un tassello posizionato in modo sbagliato, un personaggio che non mi convinceva…

Non posso meravigliarmi del fatto che BUGIE sia in cima alle vendite Amazon e che stia riscontrando un grande successo internazionale!

Volete sapere se vi consiglio di leggere questo romanzo? Assolutamente si!
Senza ombra di dubbio, BUGIE è un thriller psicologico adatto a tutti gli amanti del genere, ma anche a coloro che vogliono avvicinarsi alla lettura del thriller, grazie allo stile mai cruento e ansiogeno al punto giusto!

Buona lettura…

Marilena’s Journal

 

 

Write A Comment