buzzoole code

Buongiorno miei cari booklovers,

oggi voglio presentarvi il nuovo romanzo di Cinzia Giorgio, La piccola libreria di Venezia, fresco di pubblicazione ed edito da Newton Compton.

Il libro di Cinzia mi è arrivato in anteprima e sono stata davvero contenta di riceverlo, visto che ho letteralmente adorato la sua opera precedente, La collezionista di libri proibiti (potete trovare QUI la recensione).

Presto, quindi, arriverà anche la review di questo nuovo lavoro della Giorgio! Per adesso lasciatevi tentare dalla sua scheda!

Titolo: La piccola libreria di Venezia
Autore: Cinzia Giorgio
Editore: Newton Compton
Genere: Romanzo rosa
Pagine: 243
Formato: Ebook / cartaceo
Prezzo: 10 euro (QUI trovate il link per acquistarlo in offerta)

Data di uscita: 19 Ottobre 2017

Sinossi:

Margherita ha un dono: sa consigliare a ogni persona il libro giusto. È per questo che, delusa dalla fine della sua storia d’amore, lascia Parigi e torna a Venezia, con l’intenzione di aprire una libreria nella bottega d’antiquariato appartenuta al padre.

Poco prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione, rovistando tra vecchie carte, Margherita trova, incastrata in fondo a un cassetto, una foto che ritrae una giovane donna. “Per Anselmo, il mio grande amore”, recita la dedica sul retro, che riporta anche data e luogo: aprile 1945, Borgo degli Albizi, Firenze.

Margherita nota con stupore che la ragazza ha al collo un ciondolo identico a quello che le ha lasciato suo zio Anselmo. Com’è possibile? Quel ciondolo è un pezzo unico, non può trattarsi di una copia. Incuriosita dalla scoperta, decide di indagare e parte per Firenze. La sua piccola ricerca la conduce in una libreria, la cui proprietaria è la figlia di Emma, proprio la donna della foto.

Ma in quel luogo Margherita conosce anche qualcun altro: Fulvio, uno scrittore un tempo famoso, che non pubblica da anni e che nasconde un mistero nel suo passato…

Buona lettura,

Marilena’s J.

La piccola libreria di Venezia

Write A Comment