Category

Books

Category

Titolo: Il tatuatore di Auschwitz Autrice: Heather Morris Genere: Romanzo storico Casa Editrice: Garzanti Pagine: 223 Recensione Il tatuatore di Auschwitz, di Heather Morris, edito Garzanti, non è un romanzo. E’ una storia vera raccontata all’autrice, che ne ha scritto un libro, dal suo stesso protagonista. Heather Morris infatti ci racconta la storia di Lale. Lale è uno slovacco ebreo che, nel 1942, quando durante l’invasione tedesca, ogni famiglia deve “consegnare obbligatoriamente” un suo membro per lavorare per il Raich, si offre per salvare i suoi fratelli. Si apre così per Lale la porta dell’inferno di Auschwitz. Dopo aver rischiato la morte ammalandosi di tifo, a Lale  viene affidato, in sostituzione di un altro deportato, grazie alla sua conoscenza di varie lingue straniere, il lavoro di “tatuatore”. Lale non riesce a superare l’angoscia di dover tatuare le persone. Il tatuaggio è un numero, segno indelebile che marchia i deportati, processo…

Titolo: La moglie tra di noi Autrice: Sarah Pekkanen & Greer Hendricks Casa editrice: Piemme Genere: Thriller psicologico Formato: Rilegato/ eBook Pagine: 393 Recensione Buongiorno booklovers, La moglie tra di noi, il thriller psicologico scritto a quattro mani dalle autrici Sarah Pekkanen & Greer Hendricks, edito Piemme Edizioni, racconta la storia di Richard e Vanessa. La vicenda si svolge tra la Florida e New York, i due coniugi, apparentemente vivono il matrimonio perfetto. Lui è molto protettivo e accudente nei confronti della moglie, e anche molto ricco. Lei svolge un lavoro di commessa. Dopo un certo lasso di tempo però, Richard e Vanessa si allontanano e si separano. Nella vita di Richard subentra quindi Emma, sua dipendente giovane e bella. I due decidono di convolare a nozze. Ma, in questo romanzo,  nulla di ciò che sembra è vero. La verità è dolorosa e viene spesso rifiutata, manipolata fino a sfociare nel…

Titolo: Abbiamo sempre vissuto nel castello Autrice: Shirley Jackson Casa Editrice: Adelphi Genere: Romanzo gotico Formato: Rilegato – eBook Pagine: 182 Recensione Buonasera booklovers, nel romanzo Abbiamo sempre vissuto nel castello, edito Adelphi, Shirley Jackson ci racconta la storia di due sorelle che vivono rintanate, in isolamento volontario, nella loro villa, dopo che un incidente ha causato la morte di tutta la loro famiglia, e si occupano dell’anziano zio, anche lui sopravvissuto a quel “terribile” giorno. L’intero paese ritiene responsabile di questo incidente Constance, la sorella maggiore, e per questo motivo le due ragazze non hanno amici, se non poche persone che ogni tanto le passano a trovare, sempre con molta fretta, quasi fosse un dovere. Alcune cose iniziano a cambiare nella loro vita con l’arrivo di un cugino che vuole prendere le redini della famiglia. Le dinamiche psicologiche che scaturiscono da questa situazione arrivano ad essere surreali e patologiche. Abbiamo sempre vissuto nel castello è un…

Titolo: Il matrimonio delle bugie Autrice: Kimberly Belle Casa editrice: Newton Compton Editori Genere: Thriller psicologico Formato: Rilegato – eBook Pagine: 350 Recensione Buonasera booklovers, la recensione di oggi sarà dedicata al romanzo Il matrimonio delle bugie, il  thriller psicologico di Kimberly Belle, edito Newton Compton. Iris e Will sono una coppia felicemente sposata da sette anni e stanno provando a concepire un bambino. Will si trova a dover partire per la Florida per un viaggio di lavoro. Durante la stessa giornata, un aereo diretto a Seattle precipita e nella lista passeggeri compare inspiegabilmente il nome di Will. Il mondo di Iris crolla così, inesorabilmente. Certa che si tratti d un errore, convinta della sincerità assoluta di suo marito, nel quale ha sempre riposto piena fiducia, Iris rifiuta l’idea di accettare che questi possa averle mentito per qualsivoglia motivo, e si butta a capofitto, insieme al suo gemello Dave, in…

Titolo: Il gioco delle verità Autrice: Sveva Casati Modignani Casa Editrice: PickWick Genere: Narrativa femminile Formato: Rilegato/eBook Pagine: 512 Recensione Buonasera booklovers, oggi vi parlo del romanzo Il gioco delle verità di Sveva Casati Modignani, edito PickWick. Roberta è una giovane donna in piena crisi esistenziale. Lavora nella sua libreria e ha due figli, avuti  da un marito, Oscar, del quale si è innamorata in età adolescenziale che ora le sembra incapace di assumersi le responsabilità familiari. Inoltre Oscar ha una precedente esperienza matrimoniale alle spalle dalla quale non riesce a liberarsi psicologicamente e che grava su di lui anche economicamente. La consapevolezza della sua insoddisfazione porta Roberta a ripercorrere il suo passato, fino ad arrivare alla sua infanzia trascorsa nella famiglia del padre, in quanto la madre Malvina, donna indipendente, e femminista convinta che ha combattuto la battaglia del ’68, ha sempre rifiutato il matrimonio, pur amando il compagno,…

Titolo: La piccola bottega di Parigi Autrice: Cinzia Giorgio Casa Editrice: Newton Compton Genere: Narrativa femminile – Romanzo di formazione Formato: Rilegato – eBook Pagine: 269 Recensione Buonasera booklovers, oggi vi parlo del romanzo edito Newton Compton, La piccola bottega di Parigi della scrittrice Cinzia Giorgio, nota al grande pubblico per aver scritto vari libri, tra cui forse il più celebre, nonché il mio preferito tra i suoi romanzi, La collezionista di libri proibiti (LINK della recensione). La piccola bottega di Parigi è in parte un romanzo d’amore, anzi che parla d’amore, e in parte un romanzo di formazione e di maturazione, ma soprattutto è un romanzo che tratta di resilienza. La resilienza è infatti un punto fermo e ricorrente nei romanzi di Cinzia Giorgio. La storia si divide in tre parti e si sviluppa su tre livelli temporali: il presente della protagonista, Corinne giovane donna di trentun’anni, avvocato in…

Titolo: Il corpo dei ricordi Autrice: Daniela Montella Casa Editrice: Milena Edizioni Genere: Distopico Formato: Rilegato/eBook Pagine: 206 Recensione Buonasera booklovers, da oggi la rubrica #ScrittoriEmergenti cambia nome e si chiamerà Esordio Letterario. Ed è proprio dell’esordio letterario dell’autrice Daniela Montella e del suo romanzo distopico Il corpo dei ricordi , edito Milena, che vi parlerò oggi. Ne Il corpo dei ricordi, Daniela Montella ipotizza l’esistenza di un futuro in cui uno Stato distopico rifiuta e bandisce ogni forma di morte, dolore o imperfezione, mentale o fisica, rimuovendole totalmente dalla memoria collettiva del popolo. L’imperfezione deve essere rimossa e ogni difetto eliminato, ricorrendo all’occorrenza anche al bisturi. La morte o il dolore fisico e psicologico diventano “illegali” Se avvengono morti accidentali, per incidenti, malattie o altre cause, le stesse persone scomparse, dovranno tornare in un nuovo corpo clonato, che verrà “riempito” di ricordi del passato, proprio come un semplice contenitore. La popolazione…