Category

Series

Category

Nuova serie Originale Netflix in sette episodi (in catalogo dal 12 maggio) “Chiamatemi Anna”, dedicata ad “Anna dai capelli rossi”, tratta dal celebre romanzo di Lucy Maud Montgomery, mia adorata lettura adolescenziale. La storia, ambientata nell’800, parla di una tredicenne, Anna, orfana, ragazzina dai capelli rossi, lentigginosa, ossuta e saputella che dopo alcuni tentativi falliti di affidamento, a famiglie che fondamentalmente la sfruttavano come serva, approda per errore alla famiglia Cuthbert, formata da un fratello, Matthew e una sorella, Marilla. Molto paterno il primo, molto ostica inizialmente la seconda, entrambi vivono in una fattoria nella Nuova Scozia, chiamata Green Gables (ossia Verdi Abbaini). Inizialmente le cose sembrano precipitare anche lì, ma poi una serie di avvenimenti fa sì che Anna sia ben accetta e accolta finalmente come “figlia” dai due anziani fratelli. Il carattere apparentemente fragile di Anna, vittima sia di famiglie che cercavano di sopraffarla, sia di bullismo da…

Se non avete mai visto Downton Abbey, correte su Netflix a fare il pieno di emozioni! Fortunatissima serie tv in costume in sei stagioni, Downton Abbey è ambientata nei primi del ‘900 in una tenuta dello Yorkshire e segue la vita della famiglia Crawley conti di Grantham e della sua servitù. La data di inizio viene stigmatizzata nel giorno in cui affondò il Titanic, 15 aprile 1912, nel cui naufragio morirono i legittimi eredi della tenuta. Nuovo erede diventa per diritto il giovane Matthew, avvocato di Manchester e cugino della famiglia, essendo indispensabile un discendente maschio ed avendo nella famiglia solo figlie femmine. Inizialmente i conti di Grantham e soprattutto la contessa madre Violet, donna arguta che non risparmia critiche a nessuno, non accettano di buon grado che tutti i loro averi dovranno un giorno passare di mano. Con i passare del tempo Matthew si rivela un ottimo amministratore della…

Revenge racconta la storia di Amanda Clarke, figlia di David Clarke, ricco uomo d’affari, che ha passato l’ infanzia negli Hamptons con suo padre, amata e protetta, fino a quando David fu portato via in piena notte, accusato ingiustamente di atti terroristici, e di aver contribuito all’abbattimento di un volo di linea americano. Fatto rinchiudere il padre in un carcere di massima sicurezza, i nemici che hanno complottato ai danni di David, fanno si che Amanda sia tenuta lontano da suo padre, divisa tra i servizi sociali e famiglie affidatarie, fino a finire in riformatorio. Compiuti i diciotto anni , Amanda, liberata dal carcere, incontra Nolan Ross, caro amico di suo padre, che le consegna, oltre ad un’ingente somma di denaro, la scatola dell’Infinito, dove David, prima di essere assassinato in carcere, aveva riposto i suoi diari e tutte le prove a carico del complotto che lo aveva mostrato al…

Ebbene si! Siamo tutti orfani di Sex And The City! A sette anni di distanza dal secondo sequel, diciamoci la verità, ci sentiamo un po’ abbandonati. Le ragazze ci mancano… e ci manca anche Big, o comunque ci manca il desiderio di credere che davvero esista un Mr. Big per tutte noi, come ci ha fatto sperare Carrie per anni! Parlare con le amiche di Sex And The City, equivale un po’ al ricordare nostalgicamente il primo amore. Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda sono state parte del nostro quotidiano per anni… e poi all’improvviso il nulla! Seguiamo tante serie tv, ci appassioniamo, ci fanno compagnia, ma nessuna mai più è stata capace di rubarci il cuore ed influire sui nostri pensieri e costumi sociali quanto Sex And The City. Un fenomeno mediatico mondiale senza precedenti, questa serie televisiva. Ancora oggi, ogni giorno, capita di vedere su qualche rivista un’articolo, o…

Hey Guys! Saranno vere le voci che in questi giorni annunciano un nuovo sequel del nostro amato Sex And The City? Solo poche ore fa Sarah Jessica Parker ha rotto il silenzio e ha svelato la sua idea sulla questione, in un’ intervista rilasciata a Press Association:”Nessuna di noi ha mai detto no ai produttori. Non so se sarà un film o una nuova stagione, ma rimarrà una questione aperta che discuteremo ancora a lungo.” Cosa ci riserverebbe, nel caso si realizzasse, un nuovo appuntamento con le quattro ragazze di New York? Carrie e Big saranno ancora chiusi nel “Solo noi due”? Oppure avranno messo su famiglia? Charlotte starà ancora vivendo il sogno della famiglia perfetta o sarà nato qualche “problema in Paradiso?” Samantha dopo aver spento le “sessanta candeline” avrà messo un po’ la testa a posto? E Miranda? Sarà riuscita a mettere da parte il suo lavoro a…

Hey Guys!!! Oggi HAPPY HAPPY BIRTHDAY alla nostra Samanta Jones di Sex And The City che spegne 60 candeline… ed è sempre fantastica!! Sara Jessica Parker ha postando gli auguri più belli all’amica e collega Kim Cattral, ha scritto: ” Buon compleanno bellezza. Ti mando amore e ti auguro il meglio per un anno di compleanno ricco di gioia, salute e avventure. La tua amica, collega e sorella.” Qualche anno fa dopo l’uscita del primo film al cinema di Sex And The City, i ruomors davano le due attrici in contrasto tra loro a causa di rivalità lavorative. Ma la stessa Kim ha zittito queste dicerie tempo fa dichiarando: “Non ne posso più di sentire questa storia. La gente vuole credere sempre all’idea di due donne di successo in lotta tra loro, ma non è così. La verità è è che siamo amiche e andiamo molto d’accordo!”  Brava Samantha!!! Vi lascio qui…

SPOILER!! Il popolo di internet sa esattamente a cosa si va incontro se dopo aver letto questa parolina all’interno di un post si va avanti nella lettura del testo! Mi è capitato di sentire persone che hanno addirittura smesso di seguire le pagine pubbliche ufficiali dedicate alla propria serie tv preferita a causa del pericolo spoiler! Non parliamo poi del “nervoso” che ti può suscitare l’amico o l’amica di turno che guarda la tua stessa serie tv, ma… in anticipo, in streaming, in lingua originale, con i sottotitoli e non riesce a tenere per se “il gran finale” e pur sapendo che tu assolutamente non vuoi che ti venga rivelato nulla… deve dire quelle paroline fastidiose del tipo: “Non hai idea di quello che succederà… però che finale deludente!”, oppure “No vabbè! Il finale non te lo immagini proprio! Un colpo di scena bello e buono!”. E per te che…

error: Content is protected !!