Tag

Narrativa italiana

Browsing

Titolo: Insegnami la tempesta Autrice: Emanuela Canepa Casa editrice: Einaudi Genere: Narrativa italiana Pagine: 238 “Lentamente si calmò. Aveva infiniti timori riguardo a Matilde, e ogni nuova giornata piantava un chiodo sul muro della sua paura, ma era quasi certa che questo davvero non fosse possibile. Era stata la sfida a spingere Matilde fino a lì, nient’altro. La provocazione.” Insegnami la tempesta è l’ultimo lavoro di Emanuela Canepa edito Einaudi. La protagonista del romanzo è Emma, una donna di circa quarant’anni, madre di Matilde, una ragazza di diciotto anni e moglie di Fausto, che non è il padre naturale di sua figlia e al quale è legata probabilmente per pura riconoscenza. Il rapporto familiare è inclinato dalla gelosia che Emma prova nei confronti della figlia che mostra molta più affettuosità verso Fausto che per sua madre. Matilde è molto determinata e desiderosa di autonomia e Fausto la asseconda in…

Titolo: Non fa niente Autrice: Margherita Oggero Casa editrice: Einaudi Genere: Narrativa italiana Pagine: 247 “Nicevò.” Non fa niente, il romanzo di Magherita Oggero, edito Einaudi, racconta una storia che inizia nel periodo del primo dopoguerra, all’inizio degli anni ’50 e si sviluppa per un quarto di secolo. Le protagoniste sono Esther e Rosanna, la prima ebrea di nascita, risoluta, sposata con Riccardo, un ingegnere al quale non riesce a dare figli; la seconda, giovane e bellissima, proveniente da una famiglia molto umile con un padre violento. Entrambe caparbiamente ostinate nel raggiungere i propri obiettivi. Tra le due donne si stabilisce un legame sancito da un patto che le unirà per tutta la vita. Questo romanzo tocca argomenti molto importanti, quali il matrimonio, la maternità, il tradimento, il segreto, la condivisione di affetti importantissimi, la malattia, il lutto e le ferite della guerra. Questo libro non mi ha convinto…

Titolo: Ricordati di me Autore: Emanuele Bosso Casa editrice: GM Press Genere: Narrativa italiana Pagine: 214 Ricordati di me, romanzo di esordio di Emanuele Bosso, racconta la storia di Gabriele, un giovane scrittore trentacinquenne che sta attraversando un difficile periodo di crisi matrimoniale. Il legame con sua moglie Silvia si trascina da tempo, non riuscendo a vivere la gioia di un figlio, il matrimonio degenera nella crisi assoluta e va definitivamente in frantumi dopo un tradimento. Gabriele vive questa situazione come un fallimento personale e decide di allontanarsi da Napoli, la città in cui vive con Silvia, per metabolizzare questo “lutto sentimentale”, rifugiandosi a Rocca San Felice, un paesino dell’Irpinia, arroccato e con pochissimi abitanti, dove possiede una vecchia casa di famiglia da riattare. In questo luogo, lontano dalla sua realtà quotidiana, Gabriele entra in contatto con una nuova realtà, quella che può esistere solo nelle piccole comunità ed è…

Titolo: Il vecchio che parlava alle piante Autore: Mauro Giancaspro Casa Editrice: Alessandro Polidoro Editore Genere: Narrativa italiana Pagine: 190 “Vi dovrete liberare di tutto ciò che vi appesantisce. Se solo ci riusciste almeno un po’ potreste anche volare leggeri come il polline.” Il vecchio che parlava alle piante di Mauro Giancaspro, pubblicato da Alessandro Polidoro Editore nella collana ‘Perkins’ di narrativa contemporanea, mi sembrava la scelta perfetta per introdurre la rubrica Libri e tè, perché in quest’opera si evidenzia particolarmente la necessità di rallentare il ritmo, di riprendere il contatto con la natura e con se stessi. Il libro si sviluppa sull’antitesi tra modernità e tradizione, sulle contraddizioni del nostro secolo che nascono dal contrasto tra la necessità di cambiamento mirata allo sviluppo, ed il timore di perdere le tradizioni che ci legano al passato. L’abbazia di Massombrosa rischia di essere trasformata in un complesso turistico a causa di una…