Tag

series

Browsing

Bloodline è una serie originale Netflix, divisa in tre stagioni, che racconta la storia della famiglia Rayburn, una tra le più rispettate delle isole Keys in Florida. Nell’immaginario comune le isole Keys sono sempre state un “paradiso incontaminato”, in Bloodline divengono scenario della saga familiare dei Rayburn, proprietari di un rinomato resort , diretto dai due anziani genitori Sally e Robert. John il secondogenito, è vice sceriffo della contea , Meg, unica figlia femmina, un avvocato rispettato e Kevin il fratello più giovane è considerato dalla famiglia quello più inconcludente, incapace di assumersi responsabilità. Tutto scorre nella quotidiana serenità, fino all’arrivo di Danny, primogenito Rayburn. Danny, la “pecora nera”, ritenuto responsabile della morte della sorella Sara avvenuta trent’anni prima durante un’uscita in barca. Danny è un uomo inquieto, insoddisfatto e pieno di rancore, con un conto in sospeso con la famiglia. L’ambiguità di questo personaggio crea scompiglio e squilibrio in…

Nuova serie Originale Netflix in sette episodi (in catalogo dal 12 maggio) “Chiamatemi Anna”, dedicata ad “Anna dai capelli rossi”, tratta dal celebre romanzo di Lucy Maud Montgomery, mia adorata lettura adolescenziale. La storia, ambientata nell’800, parla di una tredicenne, Anna, orfana, ragazzina dai capelli rossi, lentigginosa, ossuta e saputella che dopo alcuni tentativi falliti di affidamento, a famiglie che fondamentalmente la sfruttavano come serva, approda per errore alla famiglia Cuthbert, formata da un fratello, Matthew e una sorella, Marilla. Molto paterno il primo, molto ostica inizialmente la seconda, entrambi vivono in una fattoria nella Nuova Scozia, chiamata Green Gables (ossia Verdi Abbaini). Inizialmente le cose sembrano precipitare anche lì, ma poi una serie di avvenimenti fa sì che Anna sia ben accetta e accolta finalmente come “figlia” dai due anziani fratelli. Il carattere apparentemente fragile di Anna, vittima sia di famiglie che cercavano di sopraffarla, sia di bullismo da…

Se non avete mai visto Downton Abbey, correte su Netflix a fare il pieno di emozioni! Fortunatissima serie tv in costume in sei stagioni, Downton Abbey è ambientata nei primi del ‘900 in una tenuta dello Yorkshire e segue la vita della famiglia Crawley conti di Grantham e della sua servitù. La data di inizio viene stigmatizzata nel giorno in cui affondò il Titanic, 15 aprile 1912, nel cui naufragio morirono i legittimi eredi della tenuta. Nuovo erede diventa per diritto il giovane Matthew, avvocato di Manchester e cugino della famiglia, essendo indispensabile un discendente maschio ed avendo nella famiglia solo figlie femmine. Inizialmente i conti di Grantham e soprattutto la contessa madre Violet, donna arguta che non risparmia critiche a nessuno, non accettano di buon grado che tutti i loro averi dovranno un giorno passare di mano. Con i passare del tempo Matthew si rivela un ottimo amministratore della…

Revenge racconta la storia di Amanda Clarke, figlia di David Clarke, ricco uomo d’affari, che ha passato l’ infanzia negli Hamptons con suo padre, amata e protetta, fino a quando David fu portato via in piena notte, accusato ingiustamente di atti terroristici, e di aver contribuito all’abbattimento di un volo di linea americano. Fatto rinchiudere il padre in un carcere di massima sicurezza, i nemici che hanno complottato ai danni di David, fanno si che Amanda sia tenuta lontano da suo padre, divisa tra i servizi sociali e famiglie affidatarie, fino a finire in riformatorio. Compiuti i diciotto anni , Amanda, liberata dal carcere, incontra Nolan Ross, caro amico di suo padre, che le consegna, oltre ad un’ingente somma di denaro, la scatola dell’Infinito, dove David, prima di essere assassinato in carcere, aveva riposto i suoi diari e tutte le prove a carico del complotto che lo aveva mostrato al…

Hey Guys! Per noi Series Addicted il nome Blair Waldorf è una leggenda! Queen Bee (soprannome di Blair dal doppio significato di ape regina e Regina B.) adoratrice di Audrey Hepburn, detta legge nell’Upper East Side e decide chi è in e chi è out. Interpretata da Leighton Meester, Blair esce vincente per tutte le sei stagioni di Gossip Girl dal dualismo con la storica amica-rivale Serena Van der Woodsen (Blake Lively). Egocentrica, furba, orgogliosa e subdola ama stare al centro dell’attenzione e muovere le fila delle dinamiche Newyorkesi. Tagliente, snob e viziata, con il suo atteggiamento impositivo, Blair riesce a gestire quasi tutto e tutti, tutti tranne Chuck Bass, il suo grande amore e suo  alter ego maschile, che sposerà nell’ultima puntata della sesta serie con un matrimonio a sorpresa. Blair nonostante il suo atteggiamento ci ha fatto tifare per lei per tutta la durata di Gossip Girl e…

Hey Guys! Saranno vere le voci che in questi giorni annunciano un nuovo sequel del nostro amato Sex And The City? Solo poche ore fa Sarah Jessica Parker ha rotto il silenzio e ha svelato la sua idea sulla questione, in un’ intervista rilasciata a Press Association:”Nessuna di noi ha mai detto no ai produttori. Non so se sarà un film o una nuova stagione, ma rimarrà una questione aperta che discuteremo ancora a lungo.” Cosa ci riserverebbe, nel caso si realizzasse, un nuovo appuntamento con le quattro ragazze di New York? Carrie e Big saranno ancora chiusi nel “Solo noi due”? Oppure avranno messo su famiglia? Charlotte starà ancora vivendo il sogno della famiglia perfetta o sarà nato qualche “problema in Paradiso?” Samantha dopo aver spento le “sessanta candeline” avrà messo un po’ la testa a posto? E Miranda? Sarà riuscita a mettere da parte il suo lavoro a…

Stasera ho pianto.. eh si! A costo di sembrare ridicola ed esagerata, 10 minuti fa ero in una valle di lacrime guardando ” Le ragazze del Coyote Ugly” . Forse ognuno di noi porta dei film nel cuore, legati a momenti più o meno belli della propria vita, ma sicuramente importanti. Era il 2000, avevo 19 anni… Nelle sale uno spregiudicato Coyote Ugly e alla radio “Breathless” dei The Corrs. Erano appena finiti gli anni novanta. I top erano troppo corti, i capelli troppo biondi, e il viso color biscotto andava ancora di moda. Una certa Carrie Bradshaw e altre 3 giovani donne newyorkesi si presentavano spavalde alla nostra tv e davano scandalo parlando di sesso e altri argomenti fino ad allora tabù in una fascia oraria semi-protetta… Avrebbero cambiato qualcosa per sempre! Le Spice Girls erano al loro ultimo album e si preparavano a finire nel limbo dei ricordi… mentre noi…