Tag

thriller psicologico

Browsing

Titolo: Friend Request Autrice: Laura Marshall Casa editrice: Piemme Genere: Thriller psicologico Pagine: 340 La recensione di Friend request,  thriller psicologico di Laura Marshall edito Piemme, non è facilissima, in quanto mi sento di dare il mio parere separandolo su due diversi livelli di giudizio. Ora vi spiego… Sul piano della trama “thriller”, questo romanzo ha grandi potenzialità, la storia non è troppo originale, ma per tre quarti del libro ben strutturata, raccontata su due linee temporali, il 2016 in cui troviamo una protagonista quarantenne, Louise, e il 1989 in cui Louise è un’adolescente in cerca di accettazione da parte del “gruppo che conta” del suo liceo. La tensione e il pathos crescono di capitolo in capitolo, quando Louise riceve la richiesta di amicizia su Facebook di Maria, una ragazza del suo liceo, scomparsa la notte della festa di fine anno e mai più ritrovata, Louise è sicura che…

Titolo: Dietro i suoi occhi Autrice: Sarah Pinborough Genere: Thriller psicologico Edizione: Pickwick Pagine:355 “Fa vedere le cose, non raccontarle.” David e Adele, sono marito e moglie e si conoscono da anni, oggi lui è uno psichiatra e lei casalinga. Louise, ragazza single e madre, lavora come segreteria in uno studio medico. Caso vuole che il giorno prima che David prenda servizio in un nuovo studio medico, conosce Louise in un bar e scatta l’attrazione con un bacio. Il giorno dopo ignari, si incontrano nello studio dove entrambi lavorano, e dopo aver cercato di negare l’attrazione, cedono a questa e diventano amanti. Sempre il caso vuole che Louise e Adele si scontrino per strada e diventano amiche inseparabili. Ma Adele non vuole che il marito ne sia a conoscenza. Frequentando entrambi, Louise si rende conto dell’ambiguità presente in quello strano matrimonio e decide di dare risposta alle domande che…

Titolo: La sostituta Autrice: Michelle Frances Casa editrice: Nord Genere: Thriller psicologico Pagine: 387 Carrie fu sorpresa di scoprire che nella profonda tristezza, sulla quale non voleva soffermarsi troppo per paura che la inghiottisse, c’era un curioso senso di liberazione. […] C’era ancora il dolore, ma anche il sollievo di non dover più provare a evitare l’inevitabile. Carrie, quarantenne, produttrice televisiva di successo è sposata felicemente con Adrian, brillante sceneggiatore. La coppia non ha mai desiderato figli, ma Carrie scopre di essere incinta e decide di tenere il bambino, nonostante il marito, fin dall’inizio, non dimostri di approvare la sua scelta. La donna a malincuore, data la maternità, deve assentarsi dal lavoro e la sua “sostituta” è Emma, una giovane donna molto brava e intraprendente. Con la scusa di voler diventare anche lei una sceneggiatrice, Emma trascorre molto tempo con Adrian, che inizialmente sembra entusiasta di condividere con…

Titolo: La fidanzata Autrice: Michelle Frances Casa Editrice: TEA libri Genere: Thriller psicologico Pagine: 440 “Quando aveva giurato di mostrarle come ci si sentiva quando qualcuno ti portava via tutto quello cui tenevi di più, faceva sul serio.” Laura, donna in carriera della borghesia londinese, è iperprotettiva nei confronti del figlio Daniel, giovane medico. Il ragazzo presenta alla madre la nuova fidanzata Cherry, inizialmente Laura ha un atteggiamento accogliente, ma inizia poi a percepire da parte della ragazza degli strani atteggiamenti di avversione, per cui decide di indagare su di lei. Cherry è cresciuta in un quartiere degradato di Londra, con una madre vedova, cassiera in una supermercato, e si vergogna delle sue origini. La ragazza è ossessionata dall’elevarsi socialmente e pensa di farlo sposando un uomo ricco, a qualsiasi costo. La storia è un susseguirsi di interazioni tra Laura e Cherry, gesti scambiati tra le due donne, la prima…

Titolo: Qualcuno ti guarda Autrice: Lisa Jewell Casa Editrice: Neri Pozza Genere: Thriller psicologico Pagine: 512 Premetto che Lisa Jewell non sbaglia neanche un colpo e Neri Pozza porta in Italia il suo terzo romanzo vincente. La vicenda è ambientata a Melville, un quartiere residenziale borghese di Bristol. Sette protagonisti, sette abitanti del quartiere che si guardano a vicenda con ammirazione, invidia, rancore, desiderio o sospetto. Il preside Tom Fitswilliam, uomo cinquantenne ammirato da tutto il quartiere, per le sue doti di coordinatore scolastico, suo figlio Freddie, quindicenne dall’intelligenza particolarmente sviluppata, un ragazzo “speciale”, la moglie Nicole, trentacinquenne che vive all’ombra di suo marito, sono la famiglia più “osservata” nel quartiere delle case colorate, e vivono nella casa gialla. A pochi metri da loro, nella casa blu, abita Joey con il marito, ospite di suo fratello e di sua moglie Rebecca. Josephine è da poco tornata a Bristol dopo…

Titolo: Follia Autore: Patrick McGrath Casa Editrice: Adelphi Genere: Romanzo psicologico Pagine:296 “Nell’aria immobile notò subito la tenue vibrazione dell’assenza.” Nell’istante stesso in cui ho chiuso questo libro ho pensato che “Follia” fosse l’unico titolo possibile per questo romanzo. 1959, Stella, moglie del vicedirettore di un manicomio criminale, fino ad allora aveva condotto una vita da classica “moglie borghese” inglese. Tutto cambia nell’istante in cui lei, suo marito Max e il piccolo Charlie si trasferiscono nella campagna londinese. Edgar Stark, uno dei detenuti in cura nell’ospedale dove Max viene trasferito, instaura con Stella un rapporto di ossessione sessuale, un rapporto malato e di totale assuefazione psicologica che mette n luce la totale instabilità mentale della donna. Stella Raphael, si rivela una donna debole e  piena di insicurezze che cerca di colmare attraverso una serie di dipendenze, come il sesso e l’alcol. Una famiglia apparentemente tranquilla finisce così in un vortice…

Titolo: Io ti ho trovato Autrice: Lisa Jewell Casa editrice: Neri Pozza Genere: Thriller psicologico Pagine: 349 Io ti ho trovato è il thriller psicologico creato dalla penna di Lisa Jewell, autrice del celebre romanzo Ellie all’improvviso, entrambi editi Neri Pozza. Alice, madre di tre figli, single, vive in un cottage sulle coste dello Yorkshire. Una sera, sulla spiaggia, scorge un uomo seduto sulla sabbia, con lo sguardo talmente perso, da convincerla ad avvicinarlo. L’uomo ha perso la memoria, non sa come si chiama, né perché si trova lì. Quella stessa sera, a Londra, Lily, giovane ucraina, telefona alla polizia in preda al panico per denunciare la scomparsa di suo marito Carl, con il quale è sposata da pochi giorni. Una serie di inquietanti interrogativi, legano le due vicende. “Il telefono vibrò per l’ennesima volta, e quel suono gli trapassò la coscienza come una scheggia di vetro” Lo stile…