Tag

Netflix

Browsing

Titolo: Your name Autori: story Makoto Shinkai; art Ranmaru Kotone Casa editrice: J-POP Genere: Manga Volumi: 3 I manga sono come latte, orzo e biscotti, non importa quanto diventi grande, continuerai ad amarli. Leggere un manga è per me entrare in una bolla dove i profumi e le emozioni sono le stesse di quando ero bambina. Una sorta di viaggio nel tempo. I manga sono una comfort zone che sai che ritroverai sempre. “Your name”, (story Makoto Shinkai; art Ranmaru Kotone) edito J-POP, è una storia in tre volumi, racconta di Mitsuha e Tai, due liceali che sognano ognuno una vita diversa dalla propria e un giorno si trovano a viverla, ognuno nel corpo dell’altr*, solo però in alcuni giorni. I due ragazzi inizialmente spaesati ed increduli, iniziano ad adattarsi a questa doppia vita, e trovano il modo anche di comunicare tra loro. Il plot twist nel secondo volume…

Ecco la videorecensione di YOU, la serie tv Netflix, tratta dall’omonimo romanzo di Caroline Kepnes, edito in Italia d Mondadori. Questa serie tv mi ha colpito particolarmente per i temi trattati… ma ve ne parlo in maniera più approfondita nel video! Cliccate sul link qui sotto per guadare la videorecensione… YOU – NETFLIX – Videorecensione Buona visione  Marilena

Nuova serie Originale Netflix in sette episodi (in catalogo dal 12 maggio) “Chiamatemi Anna”, dedicata ad “Anna dai capelli rossi”, tratta dal celebre romanzo di Lucy Maud Montgomery, mia adorata lettura adolescenziale. La storia, ambientata nell’800, parla di una tredicenne, Anna, orfana, ragazzina dai capelli rossi, lentigginosa, ossuta e saputella che dopo alcuni tentativi falliti di affidamento, a famiglie che fondamentalmente la sfruttavano come serva, approda per errore alla famiglia Cuthbert, formata da un fratello, Matthew e una sorella, Marilla. Molto paterno il primo, molto ostica inizialmente la seconda, entrambi vivono in una fattoria nella Nuova Scozia, chiamata Green Gables (ossia Verdi Abbaini). Inizialmente le cose sembrano precipitare anche lì, ma poi una serie di avvenimenti fa sì che Anna sia ben accetta e accolta finalmente come “figlia” dai due anziani fratelli. Il carattere apparentemente fragile di Anna, vittima sia di famiglie che cercavano di sopraffarla, sia di bullismo da…