Tag

romanzo

Browsing

Titolo: La lettera Autrice: Kathryn  Huges Casa editrice: Nord Genere: Narrativa Pagine: 348 Si sentì un po’ ridicola, ma all’improvviso le sue dita incontrarono qualcosa che sembrava carta e il suo cuore ebbe un sussulto […] Non era una banconota da 50 sterline, ma una vecchia busta ingiallita. La lettera di Kathryn  Huges racconta la storia di Tina, una giovane donna, sposata con un uomo alcolizzato e violento, di cui è innamorata. Lavora in un negozio di abiti usati, per beneficenza. Un giorno, nella tasca di una vecchia giacca da uomo, trova una lettera ingiallita, risalente al 1939, che nonostante avesse il francobollo, non è mai stata spedita. La destinataria è Chrissie e Billy è l’uomo che l’ha scritta. La lettera è una supplica di perdono per salvare il loro amore e crescere insieme il loro bambino. Tina inizia ad inseguire il sogno di trovare la destinataria della…

Titolo: La sostituta Autrice: Michelle Frances Casa editrice: Nord Genere: Thriller psicologico Pagine: 387 Carrie fu sorpresa di scoprire che nella profonda tristezza, sulla quale non voleva soffermarsi troppo per paura che la inghiottisse, c’era un curioso senso di liberazione. […] C’era ancora il dolore, ma anche il sollievo di non dover più provare a evitare l’inevitabile. Carrie, quarantenne, produttrice televisiva di successo è sposata felicemente con Adrian, brillante sceneggiatore. La coppia non ha mai desiderato figli, ma Carrie scopre di essere incinta e decide di tenere il bambino, nonostante il marito, fin dall’inizio, non dimostri di approvare la sua scelta. La donna a malincuore, data la maternità, deve assentarsi dal lavoro e la sua “sostituta” è Emma, una giovane donna molto brava e intraprendente. Con la scusa di voler diventare anche lei una sceneggiatrice, Emma trascorre molto tempo con Adrian, che inizialmente sembra entusiasta di condividere con…

Titolo: La ragazza con l’orecchino di perla Autrice: Tracy Chevalier Casa editrice: Neri Pozza Genere: Romanzo storico Pagine: 237 «Scrivo di donne ordinarie del passato, che compiono piccoli atti di ribellione che costituiscono poi una rivoluzione.» Tracy Chevalier Delft , Olanda 1664, Griet una ragazza di 16 anni, cresciuta in una famiglia protestante, non ricca, ma che fino a quel momento ha permesso a lei e ai suoi fratelli una vita abbastanza serena e decorosa, si trova costretta ad andare a servizio a casa del celebre pittore Vermeer e sua moglie Katharina, a causa di un incidente che ha portato suo padre, rinomato decoratore di piastrelle alla cecità e ridotto i genitori di Griet in rovina. Nel quartiere dei papisti, dove abita la famiglia Vermeer, la realtà è totalmente diversa dalla vita a cui era abituata la giovane, che si troverà a scontrarsi inizialmente con persone e abitudini che…

Titolo: La Vergine azzurra Autrice: Tracy Chevalier Casa Editrice: Neri Pozza Genere: Narrativa storica Pagine: 303 La Vergine azzurra è stato il mio primo incontro con la penna di Tracy Chevalier, non a caso ho deciso di conoscere questa autrice partendo dal suo primo lavoro. Ci troviamo davanti ad una storia narrata su due piani temporali. Nel presente, o quantomeno in un immediato passato, la Chevalier ci racconta la storia di Ella, una trentenne americana trasferitasi in Francia per “seguire” la carriera di suo marito. Nel passato, nel VIXX secolo incontriamo Isabelle, una giovane donna la cui esistenza è segnata da pregiudizi e dicerie legati al colore dei suoi capelli, rossi, come quelli della Vergine. Isabelle appartiene ad una comunità di calvinisti, e come si sa, gli ugonotti, non accettavano la figura della Vergine o chi in qualche modo la venerasse o ne ricordasse le sembianze. A causa di…

Titolo: Semafori rossi Autrice: Gianna Radiconcini Casa Editrice: La Lepre edizioni Genere: Narrativa italiana Pagine: 180 “La constatazione non mi creò la disperazione temuta, già provata dopo precedenti fratture. Evitai anche l’ossessione dei semafori rossi.” Semafori rossi, di Gianna Radiconcini, è uno spaccato di vita dell’Italia, ma soprattutto della condizione della donna italiana negli anni ‘50, nel periodo post bellico, quando una ragazza che a diciassette anni si era dedicata alla “causa”, rischiando la propria vita facendo la staffetta partigiana, si ritrova in un’Italia diversa da quella per cui ha lottato, che la piega ai “valori classici” della famiglia e del matrimonio. Ma proprio quando lei questa nuova vita se la cuce addosso su misura, suo marito, fedifrago, la tradisce e la costringe ad un’esistenza da donna abbandonata. Le restano però ancora i suoi figli e  il suo lavoro di giornalista, al quale Anna non ha mai voluto rinunciare proprio per…

Titolo: Jane Eyre Autore: Charlotte Brontë Casa Editrice: Newton Compton Editori Genere: Romanzo di formazione Pagine: 410 Jane Eyre di Charlotte Brontë, nell’edizione Newton Compton Editori, è il romanzo della rubrica Libri e tè di questo mese. Marzo, si sa, è il mese dedicato alle donne; sono innumerevoli le iniziative che da anni, in tutto il mondo, sono organizzate in questo periodo dell’anno. Anche in ambito letterario si cerca di dare ampio spazio alle donne autrici e, soprattutto, alle donne protagoniste leggendo le loro storie. Jane Eyre, la protagonista di questo romanzo di formazione della letteratura inglese, si presta in maniera particolare a celebrare la forza femminile. Già alla prima lettura, l’opera di Charlotte Brontë si conferma un classico senza tempo la cui protagonista affascina per intelligenza, schiettezza e dedizione al prossimo. Rimasta orfana dei genitori, alla morte dello zio a cui è affidata, Jane perde l’ultima persona che sia…

Titolo: Non fa niente Autrice: Margherita Oggero Casa editrice: Einaudi Genere: Narrativa italiana Pagine: 247 “Nicevò.” Non fa niente, il romanzo di Magherita Oggero, edito Einaudi, racconta una storia che inizia nel periodo del primo dopoguerra, all’inizio degli anni ’50 e si sviluppa per un quarto di secolo. Le protagoniste sono Esther e Rosanna, la prima ebrea di nascita, risoluta, sposata con Riccardo, un ingegnere al quale non riesce a dare figli; la seconda, giovane e bellissima, proveniente da una famiglia molto umile con un padre violento. Entrambe caparbiamente ostinate nel raggiungere i propri obiettivi. Tra le due donne si stabilisce un legame sancito da un patto che le unirà per tutta la vita. Questo romanzo tocca argomenti molto importanti, quali il matrimonio, la maternità, il tradimento, il segreto, la condivisione di affetti importantissimi, la malattia, il lutto e le ferite della guerra. Questo libro non mi ha convinto…