Tag

thriller

Browsing

Titolo: La misura del tempo Autore: Gianrico Carofiglio Casa editrice: Einaudi Genere: Legal Thriller Pagine: 282 “Ce la giochiamo. Non siamo la squadra favorita di questo campionato, ma ce la giochiamo.” Ne La misura del tempo, ritroviamo l’avvocato Guerrieri, celebre personaggio nato dalla penna di Gianrico Carofiglio. Torna dal passato amoroso dell’avvocato Guido Guerrieri, una donna, Lorenza Delle Foglie. Entra nel suo studio, a Bari, per chiedergli di assistere suo  figlio Jacopo, accusato di omicidio e condannato già in primo grado. Guerrieri non è convinto dell’innocenza del ragazzo, ma accetta ugualmente di affrontare, in sua difesa, il processo di appello, condizionato dal ricordo di quella ragazza che trent’anni prima gli aveva preso il cuore, la stessa che oggi è diventata una donna che non ricorda neanche lontanamente la giovane bella e spregiudicata della quale l’avvocato si era innamorato. La narrazione è in prima persona, l’avvocato Guerrieri racconta su due…

Titolo: L’ipotesi del male Autore: Donato Carrisi Casa editrice: Tea/Longanesi Genere: Thriller Pagine:426 “Io li cerco ovunque. Li cerco sempre.” L’ipotesi del male di Donato Carrisi è il secondo capitolo della serie Il suggeritore, che vede protagonista l’agente di polizia Mila Vasquez, specializzata nella ricerca di persone scomparse. La storia principale di questo thriller, si svolge in autonomia dal primo capitolo della serie, ma per una massima comprensione dei particolari e soprattutto del personaggio di Mila, a mio parere è necessario leggere prima Il suggeritore. Sono trascorsi sette anni dal caso che ha destabilizzato la già precaria sfera psichica di Mila Vasquez e l’agente si trova nuovamente a dover scendere a patti con la sua mancanza di empatia emotiva cercando un nuovo equilibrio dentro di sé, perché stavolta non è sola. Mila si trova ancora una volta a dover tornare al buio da cui lei stessa proviene per risolvere un caso…

Titolo: Il suggeritore Autore: Donato Carrisi Casa editrice: Tea libri Genere: Thriller noir Pagine: 462 Ed eccomi al mio secondo Carrisi, sicuramente in grado di essere più obiettiva, avendo letto due titoli totalmente diversi tra loro: “La ragazza nella nebbia” e  “Il suggeritore”, del primo vi ho già parlato, quindi ora è il turno de “Il suggeritore”. Credo che di fondamentale importanza in questo romanzo, non sia la trama in sé per sé, come sempre molto avvincente, ma le ambientazioni, i personaggi e loro profili psicologici, l’analisi criminologica e soprattutto il fatto che Carrisi sia stato in grado di farmi comprendere alcune sfumature di molte teorie, mille volte meglio del mio professore dell’università. Carrisi, infatti, attraverso le sue minuziose spiegazioni e le nozioni di cui arricchisce questo romanzo ci regala una vera e propria lezione di criminologia. Ogni personaggio di questa storia ha un vissuto personale alle spalle che…

Titolo: La ragazza nella nebbia Autore: Donato Carrisi Cada editrice: Tea libri Genere: thriller Pagine: 380 “ Il peccato più sciocco del diavolo è la vanità. Ma che gusto c’è a essere il diavolo, se non puoi farlo sapere a nessuno?” Inizierò a parlarvi di questo libro tra poche righe, perché prima voglio fare una necessaria premessa. Per qualche anno non ho mai avuto troppo interesse a leggere i romanzi di Donato Carrisi, non per snobismo nei confronti del celebre autore italiano, ma semplicemente per informazioni errate che mi sono state trasmesse. Credevo che appartenesse al “classico” genere thriller noir italiano, splatter e un po’ lento. In questo caso “mea culpa” perché sono caduta nella classica trappola del pregiudizio errato. Altra motivazione che mi spingeva a non leggere questo autore era la troppa “celebrità”, che spesso crea aspettative molto alte, che nella maggior parte casi vengono deluse. Giorni fa…

Titolo: Friend Request Autrice: Laura Marshall Casa editrice: Piemme Genere: Thriller psicologico Pagine: 340 La recensione di Friend request,  thriller psicologico di Laura Marshall edito Piemme, non è facilissima, in quanto mi sento di dare il mio parere separandolo su due diversi livelli di giudizio. Ora vi spiego… Sul piano della trama “thriller”, questo romanzo ha grandi potenzialità, la storia non è troppo originale, ma per tre quarti del libro ben strutturata, raccontata su due linee temporali, il 2016 in cui troviamo una protagonista quarantenne, Louise, e il 1989 in cui Louise è un’adolescente in cerca di accettazione da parte del “gruppo che conta” del suo liceo. La tensione e il pathos crescono di capitolo in capitolo, quando Louise riceve la richiesta di amicizia su Facebook di Maria, una ragazza del suo liceo, scomparsa la notte della festa di fine anno e mai più ritrovata, Louise è sicura che…

Titolo: Dietro i suoi occhi Autrice: Sarah Pinborough Genere: Thriller psicologico Edizione: Pickwick Pagine:355 “Fa vedere le cose, non raccontarle.” David e Adele, sono marito e moglie e si conoscono da anni, oggi lui è uno psichiatra e lei casalinga. Louise, ragazza single e madre, lavora come segreteria in uno studio medico. Caso vuole che il giorno prima che David prenda servizio in un nuovo studio medico, conosce Louise in un bar e scatta l’attrazione con un bacio. Il giorno dopo ignari, si incontrano nello studio dove entrambi lavorano, e dopo aver cercato di negare l’attrazione, cedono a questa e diventano amanti. Sempre il caso vuole che Louise e Adele si scontrino per strada e diventano amiche inseparabili. Ma Adele non vuole che il marito ne sia a conoscenza. Frequentando entrambi, Louise si rende conto dell’ambiguità presente in quello strano matrimonio e decide di dare risposta alle domande che…

Titolo: Il killer delle ballerine + L’ultimo ballo Autore: Stefano Tura Casa Editrice: La Corte Editore Genere: Thriller noir Pagine: 456 Pochi giorni fa ho avuto il grande piacere di intervistare Stefano Tura, autore dei thriller noir “Il killer delle ballerine + L’ultimo ballo” Stefano Tura corrispondente della Rai di cronaca nera per il Regno Unito e inviato di guerra, conosce molto bene la Riviera romagnola grazie al suo lavoro e agli anni trascorsi in quelle zone. Ed è proprio per questo che ha scelto di ambientare i suoi romanzi proprio nei luoghi che ha vissuto sulla sua pelle durante la carriera di giornalista. “Il killer delle ballerine” fu pubblicato per la prima volta nel 2001 ed oggi è stato ripubblicato in un unico volume con il sequel “L’ultimo ballo” da La Corte Editore Nel primo libro Tura racconta la storia di un giornalista, che si trova coinvolto emotivamente…